Spread the love

Sabato 26 e domenica 27 marzo 2022 arrivano le Giornate FAI di primavera 2022 Sicilia.

Questo fine settimana torna l’appuntamento annuale con le Giornate FAI di primavera e vi sarà la possibilità di visitare tanti luoghi solitamente inaccessibili o poco conosciuti.
Durante la trentesima edizione dell’iniziativa saranno visitabili in Sicilia oltre 56 luoghi. Per l’elenco completo consulta la pagina del Fondo ambiente dedicata.

Per partecipare è preferibile la prenotazione dal sito in modo da assicurarsi l’accesso e dare un contributo volontario.

Noi abbiamo preparato una selezione dei luoghi da visitare con i bambini:

Giornate FAI di primavera 2022 Sicilia – PROVINCIA DI CATANIA

In occasione del centenario della morte di Giovanni Verga, la delegazione FAI propone un percorso verghiano che si snoda tra Catania e la sua provincia. Un viaggio tra memoria storica, letteratura e cinema.
Il percorso include la visita alla dimora di Giovanni Verga – Casa Verga dove sarà illustrata la figura del grande scrittore e le vicende relative alle varie fasi della sua residenza a Catania. Questo itinerario ci porta al Monastero dei Benedettini di Catania, alla Fondazione Verga e archivio Storico, passando dalle Ciminiere al Castello di Aci Castello.
Poi si percorrono i luoghi legati alle vicende narrate nelle sue opere: Chiesa e Monastero Santa Chiara – durante la visita, sarà illustrata la storia secolare del complesso monastico e il legame che lega i luoghi alle vicende narrate dal Verga in “Storia di una capinera”. Il percorso Verghiano ci porta anche al Cantiere navale Rodolico dove conosceremo la storia del Cantiere, che è anche la storia dei pescatori locali, ricordati da Verga ne I Malavoglia e alla Casa del Nespolo con le testimonianze sulla vita privata di Giovanni Verga.

In provinica di Catania consigliamo di visitare anche La Casa della musica e della liuteria a Randazzo – nata nel 2010 all’interno dell’antico centro medievale di Randazzo. La Casa della musica e della liuteria è una mostra permanente di strumenti musicali dalla Preistoria al Medioevo con un laboratorio di Liuteria.

Giornate FAI di primavera 2022 Sicilia – PROVINCIA DI MESSINA

In provincia di Messina sarà visitabile per le giornate FAI di primavera 2022 Il Castello di Milazzo – Le attività oggetto della giornata si divideranno in due momenti principali: la visita all’area del complesso monumentale, e la mostra delle arti ceramiche.

Giornate FAI di primavera 2022 Sicilia – PROVINCIA DI SIRACUSA

A Siracusa, le Giornate FAI ci portano all’Artemision, scala greca e la Torre di Targeta – si apriranno i cancelli di un’area archeologica di grande fascino, dove i visitatori potranno scoprire l’origine di un toponimo che da secoli da il nome ad una contrada cittadina e a uno dei viali più importanti, la Scala Greca. Salvata dal cemento e nascosta dalla vegetazione, da sempre giace dimenticata all’interno di un’area del parco archeologico, dove sarà possibile visitare anche un santuario dedicato ad Artemide, anch’esso conosciuto solo da pochi addetti ai lavori, e l’antico castello federiciano di Targia.

Giornate FAI di primavera 2022 Sicilia – PROVINCIA DI CALTANISSETTA

I Giardini e la Masseria Santa Barbara – L’eccezionale apertura della Masseria Santa Barbara e dei suoi giardini, in esclusiva per le Giornate FAI di Primavera, inizierà nel giardino all’italiana dove i visitatori potranno conoscere la storia del fondo e degli edifici. Attraversato il giardino all’italiana, si arriverà al giardino botanico “Brassica tineoi” dove sono più di 300 specie di piante custodite nei 2000 metri quadri di giardino. Passando tra ulivi secolari e monumentali, il percorso giungerà al campo delle aromatiche.

Giornate FAI di primavera 2022 Sicilia – PROVINCIA DI CALTANISSETTA

Castello della Colombaia

Area Archeologica di Lilibeo

Giornate FAI di primavera 2022 Sicilia – PROVINCIA DI PALERMO

Musica e Storia al Castello di Caccamo – Per la Giornata del FAI la visita avrà carattere continuativo dalle ore 9 alle ore 20, con ultima visita alle ore 19. Quasi tutti gli ambienti sono aperti tranne la parte alta, per evidenti ragioni di sicurezza. Come si conviene a un Castello, la sua storia contiene delle leggende che saranno argomento di coloro che accompagneranno i visitatori. Come sempre sarà la Castellana, quale “padrona di casa”, ad accogliere i turisti, accompagnata dalle Damigelle d’onore. La musica animerà l’intera giornata nelle varie sale e, in particolare, nella Sala Amato con le note di uno splendido pianoforte a coda. La visita avrà, quindi, un taglio storico-artistico.

Bosco di Santa Venera – La visita si svolgerà come un vero e proprio itinerario tra natura e cultura che permetterà al visitatore di immergersi in una dimensione in cui il tempo sembra dilatarsi tra il passato remoto e il presente e in cui la natura rappresenta l’elemento di continuità e persistenza.Si tratta di un’occasione unica per visitare un luogo che molti conoscono, ma che pochissimi hanno la possibilità di esplorare per riscoprirne la dimensione storica.

Giornate FAI di primavera 2022 Sicilia – PROVINCIA DI AGRIGENTO

Giardino della Kolymbethra – Ad Agrigento la Kolymbethra è un angolo ombroso di paradiso dove olivi secolari prosperano generosi e dove gli agrumi inondano la Valle dei Templi coi loro profumi. Si potrà passeggiare sugli antichi sentieri, tra gli alberi di agrumi dagli straordinari colori, forme, e profumi. Laboratori didattico-ricreativi per i più piccoli.

Seguici su Facebook e potrai essere aggiornato sulle attività per bambini in Sicilia! Per scoprire tutti gli eventi per bambini in Sicilia consulta la pagina degli eventi!