Passeggiate in Sicilia Castelli siciliani Provincia Caltanissetta

Castello di Mussomeli – con bambini nei corridoi sotteranei

Castello di Mussomeli
Spread the love

Il miglior modo per far conoscere la storia della Sicilia (e non solo) ai bambini è facendogli visitare i luoghi dove la storia è stata scritta.
Oggi visitiamo il Castello di Mussomeli, nell’entroterra nisseno, per conoscere lo stile gotico e per conoscere il potente Manfredi III° Chiaramonte (da qui il castello viene detto ‘Castello Manfredonico Chiaramontano’) e altre famiglie nobili che possedevano il maniero lungo i secoli.

Castello di Mussomeli

Castello dista 5 min di auto dal centro della cittadina di Mussomeli e già da lontano ti colpisce per la sua maestosità e la sua bellezza. Fu lo stesso Manfredi a farlo edificare nell’anno 1364, probabilmente sui resti di una fortezza araba.

Quasi tutto il percorso per arrivare fino al secondo portale ogivale del Castello di Mussomeli è scavato nella roccia, per questo non facilmente percorribile con il passeggino. Consigliamo di lasciare il passeggino in macchina e proseguire con uno zainetto porta bimbi o la fascia bebè. I bambini più grandicelli si divertiranno durante questo percorso roccioso. Il tratto a piedi non è lunghissimo e durante la passeggiata possiamo godere di una splendida vista che sarà ancora più bella una volta arrivati su. Potremo scorgere in lontananza persino l’Etna e le Madonie.

Dopo una breve passeggiata arriviamo al primo portone nella cinta muraria esterna. Nel cortile possiamo visitare la scuderia con volta a botte a direttrice ogivale.

Un ulteriore rampa conduce alla seconda cinta muraria che ingloba tutto l’edificio. Ai lati della porta d’ingresso possiamo notare gli stemmi dei Castellar e Del Campo, signori di Mussomeli nel XV sc. Appena attraversiamo il secondo portone del castello, ci immettiamo nel cortile del maniero. Davanti a noi un bellissimo arco a sesto acuto, a sinistra possiamo notare le mura di cinta con la merlatura originale del ‘500 e salendo a destra si può visitare la cappella.

La scuderia
La scuderia

Interni e sotterranei del Castello di Mussomeli

Per entrare nelle sale interne del Castello di Mussomeli attraversiamo un bellissimo portale dove possiamo ammirare lo stile gotico chiaramontano tipico per le modanature a zig zag.
Per prima visitiamo la sala del trono, detta ‘Sala dei Baroni’. Proseguendo lungo la nostra visita possiamo visionare la stanza delle tre donne e le successive sale arrivando fino alla stanza da letto. Nella varie sale notiamo bellissime bifore da dove vi è la vista su tutta la valle sottostante. Nella stanza da letto una piccola porticina ci fa entrare nel gabinetto.
Grazie ad una piccola scaletta entriamo nella stanza delle ancelle.

Tornando indietro, nella sala dei baroni, una porta ci conduce nei sotterranei del Castello di Mussomeli. Qui possiamo visitare l’armeria – una grande sala con cinque archi a sesto acuto messi perfettamente in linea. Qui i soldati esercitavano l’arte delle armi. Nei sotterranei vi sono inoltre la camera della morte e le prigioni.

Intorno a questo castello medioevale si narrano anche diverse leggende ma queste lasciamo che ve li sveli la guida che vi accompagnerà durante la vostra visita al castello.

Informazioni utili sul Castello di Mussomeli

Viale del Castello, 93014 Mussomeli CL
tel. 0934 992009

Apertura: tutti i giorni dalle 9:00 alle 12:00
chiusura settimanale: LUNEDì

Ingresso: gratis fino a 7 anni
adulti: 4,- euro
ridotto 2,- euro

Scopri altri luoghi per le famiglie in provincia di Caltanissetta.

Available for Amazon Prime