In Primo Piano

Le vie dei tesori 2021 Catania – le più belle con i bambini

le vie dei tesori 2021

Inizia sabato 2 ottobre ‘Le Vie dei Tesori 2021’.

Il Festival si svolgerà per la terza volta anche a Catania per vivere per 5 weekend la città in un modo diverso. Si avrà la possibilità di scoprire i luoghi meno conosciuti e visitare i posti aperti solo per l’occasione.

Tra i numerosi luoghi, le passeggiate e diverse esperienze che sono in programma per questa edizione abbiamo selezionato quelli più adatti per le famiglie. Il programma completo del festival lo trovate in questa pagina.

Le Vie dei Tesori 2021 – Luoghi…con i bambini

Sono trenta i luoghi che si potranno visitare nei week-end dal 2 al 31 ottobre 2021. Le Vie dei Tesori ci porterà alla scoperta dei Palazzi storici, delle chiese e non mancheranno i luoghi che ci fanno scoprire la storia di Catania.

E per fare conoscere la storia della nostra città ai bambini li possiamo portare a visitare il Bastione degli infetti e mura di Carlo V. In Via Torre del Vescovo, nella Zona dell’Antico Corso, si estende su un’area di 1.800 metri quadrati quello che si è conservato al meglio del Bastione degli Infetti che nel 1576 ospitò un lazzaretto per i malati di peste. Con la Torre del Vescovo faceva parte del sistema di fortificazioni della città.

Per rivivere la storia paleocristiana al tempo di Eùplio, martire bisogna visitare la città sotterranea e la Cripta di Sant’Eùplio. Oggi, di questa cripta resta visibile un piccolo pilastro in stile corinzio che pare reggesse un vangelo in pietra.

le vie dei tesori 2021
Castello Ursino

Un altro luogo importante dove scoprire la storia della città assieme ai bambini è il Castello Ursino. La visita con Le vie dei tesori ci porta nel fossato e alla corte.

Altre due visite ci portano nei luoghi molto suggestivi della città sotteranea. Nella Grotta Amenano, in Piazza Currò all’interno dell’ostello, possiamo ammirare un corso d’acqua che scorre all’interno di uno dei tanti canali in cui era imbrigliato l’Amenano prima dell’eruzione del 1669. Indossando stivali impermeabili, si scende di una decina di metri al di sotto della colata e all’interno del canale per vivere un’avventura fantastica.
Grotta Petralia, questo tunnel lavico preistorico, generato dal raffreddamento della lava, lungo 500 metri e antico di almeno 5000 anni si trova nella zona di Barriera del bosco. La visita si svolgerà muniti di caschi e torce, per un percorso davvero fuori dal comune.

Per scoprire i luoghi d’arte possiamo visitare e assistere a uno spettacolo presso Antica Bottega del puparo – Fratelli Napoli. Da un punto di vista privilegiato potremo scoprire gli inossidabili segreti, che i pupari si tramandano di padre in figlio.
La Bottega d’arte Cartura è una bottega d’arte catanese molto conosciuta. In questa bottega nascono opere dalla carta e dalla reinvenzione in chiave artistica di oggetti in disuso. È un mondo in cui si sono aperte le porte dell’immaginazione e lo spettatore viene avvolto da spazi creativi e di azione altamente emozionali.
Ad Acireale, la città del Carnevale più bello, possiamo visitare il Museo del Carnevale.

Le Vie dei tesori 2021 ci portano anche nella Città della Scienza, all’interno dell’ex raffineria di zolfo nell’ottocentesco quartiere delle Ciminiere. Oggi è sede di un museo scientifico di nuova generazione, luogo dinamico e interattivo dove il visitatore è protagonista, tra exhibit interattivi, video e animazioni in 3D, simulazioni e realtà virtuale.

Le Vie dei Tesori 2021 – Passeggiate…con i bambini

Tra le sei passeggiate proposte da Le vie dei tesori non possiamo che consigliare tutte le sei proposte:

le vie dei tesori 2021
  1. Commonwealth War Cemetery: il giardino della memoria
    la passeggiata si svolgerà il sabato 2, 9, 16 e 23 ottobre.
    Questa passeggiata ci porta al Cimitero Inglese di Catania. Sui prati verdissimi sono allineate 2135 tombe di militari alleati caduti durante l’Operazione Husky: uomini di reggimenti, etnie, religioni diverse che morirono sotto il cielo di Sicilia e che qui hanno la loro dimora eterna. 
    In occasione dell’edizione 2021 del Festival Le Vie dei Tesori, Etna ‘ngeniousa propone un inedito imperdibile e sorprendente appuntamento, per ricordare fra suggestioni poetiche e musicali, una pagina cruciale della nostra storia recente.
  2. Due passi nella Valle delle Muse
    la passeggiata si svolgerà la domenica 3, 17 e 31 ottobre.
    La passeggiata lungo la Valle delle muse ci porterà ad Adrano e durante il percorso scopriremo anche diversi riti pagani che vi si svolgevano.
  3. La città dell’Elefante, family tour: Catania vista con gli occhi dei più piccini
    la passeggiata si svolgerà il sabato 10, 23 e 30 ottobre. Previsti due orari per ogni giornata.
    Kids Trip, prendendo spunto dal libro ‘La città dell’Elefante, scritto da Bianca Caccamese e Valeria di Loreto, accompagneranno bambini e adulti alla scoperta di alcuni luoghi e leggende della città di Catania.
  4. Sul vetusto Ponte dei Saraceni
    la passeggiata si svolgerà sabato 9 e 23 ottobre
    domenica 3, 10, 17, 24 e 31 ottobre

  5. Trekking urbano al borgo “Tres Casti Agni”
    la passeggiata si svolgerà sabato 9 e domenica 17 ottobre
  6. Viagrande: le VIAE MAGNE tra lava e storie naturalistiche
    – la passeggiata si svolgerà domenica 3 ottobre
    sabato 23 e 30 ottobre

Le Vie dei Tesori 2021 – Esperienze…con i bambini

Tra le esperienze da vivere durante il festival con i bambini consigliamo Cucù Kandinsky – Laboratorio d’arte per i bambini. Durante il laboratorio di giocoarte i bambini potranno entrare nel coloratissimo mondo di Vasilij Kandinsky, scoprirne le forme, i colori, la composizione, e associarli ai cinque sensi attraverso il video, la musica e la realizzazione di un lavoro ispirato all’artista. Il laboratorio è a cura di Tabare’ Female Sicilian Makers.

Per scoprire L’arte del Carretto Siciliano l’associazione Stoà Sicula ci porta ad Acireale da Salvatore Chiarenza, uno degli ultimi costruttori di carretti. Sarà possibile osservarlo all’opera, nel suo laboratorio che è già un’esperienza: tra carretti, pupi, ceramiche e tanto altro.

Centro Studi Acitrezza ci propone un’esperienza del tutto nuova: Aci Trezza. Nel cuore dei basalti colonnari Durante l’esperienza si vedranno le tipiche barche trezzote, la torre superstite del principe di Aci, la Torre dei Faraglioni e l’edicola della Madonna della Provvidenza, citata nei Malavoglia. Si potrà visitare il Centro studi Acitrezza per l’inedita mostra fotografica “Salvatore Valastro” dedicata ad Acitrezza antica. Si chiude con il museo della Casa del Nespolo.

Per vivere la natura e per l’esperienze sul vulcano vi invitiamo ad una delle passeggiate che ci porteranno sull’Etna. Tra quelli meno impegnativi, possiamo scegliere tra Tour Monti Sartorius, Il sentiero della schiena dell’asino, Ilice du Carrinu e Etna e il Parco, “Geosito” Sentiero Monte Concilio, Monte Grosso, Monte Gemmellaro.

Utile da sapere per partecipare al Festival Le vie dei tesori 2021:

Se si vuole assicurare la partecipazione a qualsiasi attività presente al festival è preferibile prenotare dalla pagina ufficiale dove è possibile acquistare anche i coupon. I coupon sono di diverse tipologie e sono validi per 10 visite, per 4 visite oppure per un singolo ingresso.
Tutta la manifestazione si svolgerà rispettando le norme anti-covid per cui è obbligatorio indossare la mascherina ed essere in possesso di green pass.